Comment are off

Mostra Parla, Sogna, Vivi

Endo-fap Don Orione presenta “Sogna, parla, vivi…”, progetto realizzato dai ragazzi del corso di Operatore Grafico di Piacenza. La base di partenza sono i “Laboratori sui Diritti con i Minori”, il macro-progetto voluto dal Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza Luigi Fadiga per contribuire alla costruzione di un ambiente aperto alla conoscenza e alla diffusione di una cultura più rispettosa dei diritti dei bambini e dei ragazzi presenti sul territorio dell’Emilia-Romagna.

L’obiettivo generale dell’iniziativa è quello di sostenere la realizzazione di percorsi didattici sui diritti, che coinvolgano attivamente studenti e ragazzi delle scuole superiori e dei centri di formazione del territorio nello sviluppo delle attività e nelle riflessioni sui temi.

Filo conduttore dei laboratori è la Convenzione sui Diritti del Fanciullo. Approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989, la Convenzione é il più importante strumento giuridico di enunciazione e tutela dei diritti dei minori di età: riconosce infatti bambini e ragazzi come titolari di diritti esclusivi e specifici, come il diritto al gioco o il diritto all’ascolto.

L’Ente di Formazione Endo-fap Don Orione è stato scelto come rappresentante del progetto per la città Piacenza e i ragazzi e le ragazze delle due classi del percorso di Operatore Grafico hanno voluto dedicarsi all’Art. 12 della Convenzione che tutela il diritto all’ascolto e quello alla libera espressione.

All’inizio dell’anno scolastico gli studenti hanno letto e analizzato la Convenzione, approfonditi gli aspetti storici e sociali e scelto in che modo raccontarne i contenuti. Ogni classe, con l’aiuto dei propri insegnanti, ha stabilito con quali modalità lavorare e che prodotto realizzare: gli allievi della classe 2^ hanno deciso di preparare una mostra fotografica, mentre quelli del terzo anno, un cortometraggio. La realizzazione è stata possibile grazie ad un laboratorio condotto da Serena Groppelli, e ad un percorso sulle tecniche di videomaking insieme al regista Andrea Canepari. Infine, in collaborazione con Silvia Ferri e Lucia Tagliaferri, insegnanti delle altre materie di indirizzo è stata realizzata la parte grafica e di comunicazione dell’evento.

La mostra fotografica nasce interamente dalla creatività e dall’impegno dei ragazzi ed è costituita da 7 foto ideate, scattate e descritte dai protagonisti stessi. Accanto alle foto principali sono esposte altre immagini che raccontano il backstage. Il cortometraggio, che vede protagonista la classe terza, è stato girato in alcuni luoghi significativi della nostra città e ha richiesto agli allievi di mettere in campo tutte le loro doti artistiche: nel video infatti, cantano, ballano e recitano come in un vero e proprio musical. Le musiche e la canzone inserite nel corto sono state realizzate insieme ai musicisti dell’Associazione Banda Larga e a Marco Rancati.

Il grande lavoro portato avanti in questi mesi viene presentato in un luogo prestigioso, lo Spazio Biffi Arte a Piacenza, dove il 7 giugno alle 11.30 verrà inaugurata la mostra che rimarrà aperta al pubblico fino al 22 dello stesso mese.

Nella stessa data inoltre, ma in serata, nell’ambito del Festival Musica Diffusa organizzato dall’associazione Banda Larga, all’interno del Teatro Serra del Parco di Villa Raggio a Pontenure (PC), i giovani del Don Orione animeranno la serata con la loro musica e sarà l’occasione per proiettare cortometraggio.

Quella stessa sera parteciperanno inoltre, da protagonisti, al concerto di Marco Rancati “I Motivi della Terra”.

About the Author

Ultime news